Il Cantone ha fissato al 130% il moltiplicatore d'imposta (Ti-Press)

Astano: "La soluzione è aggregarsi"

Il Consiglio di Stato ticinese ritiene che l'unione con Tresa sia l'unico modo per risolvere i problemi finanziari

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'aggregazione, probabilmente con il nuovo Comune di Tresa, è l'unica soluzione per risolvere in modo duraturo i problemi finanziari che attanagliano Astano. È la posizione del Consiglio di Stato ticinese, che nella sua ultima seduta ha risposto a una mozione parlamentare, il cui testo chiedeva un aiuto al Comune malcantonese per uscire dalla sua crisi.

Il Governo ricorda che la difficile situazione di Astano ha reso necessario l'intervento del Cantone per fissare il moltiplicatore d'imposta al 130% per il 2019, per evitare un dissesto finanziario irrecuperabile.

La Sezione degli enti locali sta già fornendo supporto alle autorità comunali per portare a termine un progetto aggregativo in termini ragionevoli e per attuare una serie di misure volte a mitigare la critica situazione finanziaria.

Il Cantone propone l'aggregazione per Astano

Il Cantone propone l'aggregazione per Astano

Il Quotidiano di giovedì 14.11.2019

 
sf
Condividi