Le cause dell'incendio devono ancora essere chiarite (© Ti-Press / Davide Agosta)

Balerna, "il fumo non è nocivo"

La rassicurazione dei pompieri: a bruciare è stato il legno - Per spegnere del tutto l'incendio ci vorrà ancora tempo

Il fumo che si è sprigionato dall'incendio scoppiato lunedì mattina in una falegnameria di Balerna, non era nocivo, e la raccomandazione di chiudere le finestre "era unicamente a scopo preventivo". Lo ha chiarito ai microfoni della RSI il capo intervento, Davide Chiesa, dei pompieri del Mendrisiotto, precisando che "si tratta di fumo di legna, quindi tutta roba naturale”. A bruciare, infatti, erano i silos di segatura. Le fiamme, ben visibili dal tetto, si sono propagate anche agli stabili adiacenti.

Il rogo è sotto controllo fin dalle 7.15 di stamattina, ma per spegnerlo del tutto ci vorrà ancora del tempo, vista anche l'alta infiammabilità del materiale. “La segatura immagazzinata a pressione è a rischio caduta, in quanto tutta sulle pareti potrebbe causare esplosioni. Dobbiamo lavorare in maniera certosina per portarla all’esterno in sicurezza per lo smaltimento”, ha spiegato Chiesa.

Fiamme all'alba a Balerna

Fiamme all'alba a Balerna

Il Quotidiano di lunedì 02.12.2019

 
Violento incendio a Balerna

Violento incendio a Balerna

TG 12:30 di lunedì 02.12.2019

 
CSI/eb
Condividi