Bedretto, una vittima ticinese

Uno dei due alpinisti morti sul Poncione di Cassino Baggio è del Mendrisiotto, l'altro del nord Italia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sarebbero un ticinese del Mendrisiotto e un cittadino del nord Italia i due alpinisti schiantatisi domenica pomeriggio sulla parete sud del Poncione di Cassino Baggio. Manca solo il riconoscimento formale, ma non vi sarebbero più dubbi sull’identità degli alpinisti rimasti uccisi dopo una caduta di 200 metri.

I due sono precipitati mentre salivano su una delle diverse vie attrezzate e piuttosto frequentate della zona: la Herbstwind

"Il momento critico è proprio  in questi punti di sosta, dove di solito ci si alterna a capo della cordata”, dichiara alla RSI Giovanni Galli, presidente della sezione ticinese del Club alpino Svizzero. “Ci sono delle manipolazioni di corda da fare. E devono essere fatte con attenzione”, aggiunge.

Al vaglio degli inquirenti, per determinare le cause della tragedia, anche la valutazione di come sono state eseguite queste procedure.

CSI/SP

 

Condividi