Bellinzona, in piazza contro il certificato

Oltre un migliaio di persone riunito giovedì sera per manifestare dissenso contro le decisioni del Consiglio federale - Seconda protesta a Berna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Al grido di "libertà" e di vari slogan, mostrati anche su alcuni striscioni, oltre un migliaio di persone ha iniziato a sfilare giovedì sera lungo Viale Stazione a Bellinzona. Tra la folla, riunitasi davanti alla Posta e diretta verso Piazza Governo, si scorgono dichiarazioni contro il certificato Covid, la vaccinazione e le autorità federali.

I manifestanti in piazza a Bellinzona
I manifestanti in piazza a Bellinzona

La manifestazione spontanea era stata preannunciata attraverso appelli sui social media a far sentire "il nostro dissenso": "Non vogliamo discriminazioni, non vogliamo imposizioni subdole per costringere le persone a vaccinarsi".

Tra i presenti, anche il gruppo "Amici della costituzione", già autore del referendum sulla Legge Covid.

Seconda serata di proteste nella capitale federale
Seconda serata di proteste nella capitale federale (Keystone)

  Nuova manifestazione anche a Berna

Nuove proteste contro l'estensione del certificato Covid annunciato mercoledì dal Consiglio federale hanno avuto luogo anche a Berna. La manifestazione ha riunito giovedì sera un migliaio di persone che hanno marciato nel centro della capitale. "Pace, libertà, il popolo è sovrano", hanno intonato i manifestanti.

A causa della manifestazione, alcuni mezzi pubblici sono rimasti temporaneamente bloccati. La vigilia, un'altra manifestazione spontanea aveva riunito alcune migliaia di persone.

 
A Bellinzona contro il certificato Covid

A Bellinzona contro il certificato Covid

Il Quotidiano di venerdì 10.09.2021

 

In piazza contro il Certificato Covid

In piazza contro il Certificato Covid

TG 12:30 di venerdì 10.09.2021

Luce verde per il Covid Pass

Luce verde per il Covid Pass

TG 20 di mercoledì 08.09.2021

 

OCartu
Condividi