La polizia blocca la zona attorno al club di Via al Forte (RSI/Blef)

Blitz in un locale di Lugano

Alle 2 di notte nell'esercizio pubblico con 150 posti c'erano 207 persone - Tre denunce - All'esterno trovata una scacciacani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un locale di Lugano nella notte tra venerdì e sabato è stato teatro di una vasta operazione di controllo. Alle 2 nel club in pieno centro città si sono presentati agenti della polizia cantonale e della comunale, personale dell'amministrazione federale delle dogane, del Laboratorio cantonale, dell'Ispettorato del lavoro e della polizia amministrativa. Nel corso del blitz, proseguito fino alle 5 del mattino, è stata verificata la posizione di 251 persone.

La polizia blocca la zona attorno al club di Via al Forte
La polizia blocca la zona attorno al club di Via al Forte (RSI/Blef)

In primo luogo, rende noto un comunicato della polizia cantonale, è emerso che all'interno dell'esercizio pubblico autorizzato ad accogliere 150 avventori ne erano presenti 207.

Tra i controllati, inoltre, vi erano 2 minorenni. Tre dei presenti sono stati denunciati per reati legati alla legge federale sugli stupefacenti. Inoltre durante l'operazione, si apprende, per terra, all'esterno del locale, è stata rinvenuta una pistola scacciacani.

Tutti gli elementi emersi nel corso dell'ispezione nei prossimi giorni saranno approfonditi, secondo le proprie competenze, dagli ispettori del lavoro e dagli altri enti coinvolti.

Diem
Condividi