La legge specifica si baserà sull'esempio francese
La legge specifica si baserà sull'esempio francese (@Ti-Press)

Burqa, verso misure ad hoc

Il rapporto della commissione, che approderà in GC, completa la revisione della legge sull'ordine pubblico

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il lavoro in commissione sulla cosiddetta legge anti-burqa è praticamente concluso. Il rapporto che approderà in Gran Consiglio il prossimo 23 novembre completa infatti il progetto governativo di revisione della legge sull'ordine pubblico con una normativa ad hoc che riguarda esplicitamente chi dissumula il viso per ragioni culturali o religiose.

"La commissione intende portare in Parlamento un progetto di legge sulla dissimulazione del volto che vada bene sia per i casi legati all'ordine pubblico e alla sicurezza, quindi in particolare i manifestanti, ma anche che sia rispettoso di quelle persone che coprono il volto per altri motivi, che possono essere religiosi o culturali", ha affermato la relatrice Natalia Ferrara Micocci.

La normativa specifica che riguarda le donne che indossano il velo integrale, sulla base dell'esempio della legge francese, conterrà anche misure di informazione e altre basate sui principi dell'integrazione.

CSI/ads

Dal Quotidiano:

Legge ad hoc per il burqa

Legge ad hoc per il burqa

Il Quotidiano di mercoledì 11.11.2015

Condividi