Capannone in fiamme a Balerna

Cessata l'allerta per l'incendio scoppiato in una falegnameria

Un incendio si è sviluppato lunedì all'alba in un capannone a Balerna, tra Via Vela e Via Magazzini Generali, poco distante dal cimitero di Chiasso. Le autorità, subito dopo essere state allarmate attorno alle 5.45, hanno diffuso un'allerta invitano tutti i residenti nella zona a chiudere porte e finestre, spegnere la ventilazione e l'aria condizionata, informare i vicini e a non avvicinarsi alla zona interessata a causa dell'intenso fumo e dell'odore sgradevole provocato dal rogo. L'allerta è stata revocata attorno alle 7.40.

 

Le informazioni sull'accaduto sono al momento frammentarie. A bruciare sarebbe il deposito di falegnameria. Sul luogo sono presenti diversi enti di soccorso. Attorno alle 7.15 i pompieri di Mendrisio che hanno avuto man forte dal Corpo di Lugano sono riusciti a circoscrivere le fiamme, ma per le opere di spegnimento occorrerà diverso tempo. I danni materiali sono ingenti, ma nessuno sarebbe rimasto ferito.

Difficoltà alla circolazione

 

Il traffico nell'area è stato fortemente rallentato a causa della chiusura temporanea alla circolazione di Via Magazzini Generali, Via Giuseppe Corti e Via Vincenzo Vela.

La situazione ha complicato ulteriormente gli spostamenti dei pendolari nel Sottoceneri confrontati con numerosi rallentamenti sulle principali arterie. Nel Sopraceneri le maggiori difficoltà le hanno invece incontrate gli utenti dei treni. A causa di lavori straordinari la tratta fra Giubiasco e Cadenazzo è restata chiusa fino alle 7.15 ma anche successivamente si sono verificati ritardi nei collegamenti sulla linea Bellinzona-Locarno.

Diem
Condividi