La Casinò Lugano SA ha impugnato la decisione
La Casinò Lugano SA ha impugnato la decisione (TiPress)

Casinò Lugano precisa

La multa inflittagli dalla Commissione federale delle case da gioco ammonta a due milioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Casinò Lugano SA, con un comunicato stampa diffuso in serata, precisa quanto anticipato dalla RSI: la Commissione Federale delle Case da Gioco (CFCG) le ha inflitto una multa di 2 milioni di franchi, a seguito di presunte lacune riscontrate in materia di concezione sociale.

La Casinò Lugano SA ha, comunque, impugnato la decisione ed è tuttora in attesa del verdetto del Tribunale Amministrativo Federale ed ha comunicato che non avrà sostanziale impatto sui conti 2016 e 2017, nella misura in cui le sue possibili conseguenze erano già state in gran parte considerate nei conti d'esercizio 2015 facendo ricorso ad un accantonamento.

L'indagine era scaturita a seguito della scoperta di malversazioni commesse da un giocatore in ambito bancario. Infatti, era emerso che parte del provento delle infrazioni era stata destinata al gioco, in particolare presso il Casinò di Lugano ed il Casinò di Campione d'Italia e, considerate le risultanze dell'inchiesta amministrativa condotta, ha deciso per questa pena.

Il periodo considerato è principalmente il triennio 2011/2013 e nella sua decisione, la CFCG ha ritenuto opportuno mitigare la sanzione, applicando il coefficiente minimo previsto dalla legge.

AnP

Dal Quotidiano:

Questa volta paga il banco

Questa volta paga il banco

Il Quotidiano di mercoledì 08.03.2017

Condividi