Isola Serafini, tra Cremona e Piacenza
Isola Serafini, tra Cremona e Piacenza (keystone)

Ceresio, via libera ai pesci

Il corridoio fluviale di 500 chilometri dall'Adriatico al Ticino, fino a Lugano, è ripristinato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una nuova scala di risalita sarà inaugurata venerdì alla centrale idroelettrica di Isola Serafini, tra Cremona e Piacenza, dopo due anni di lavori. Si tratta dell'ultimo dei cinque impianti realizzati sui fiumi Po, Ticino e Tresa che permettono ai pesci di scorrazzare liberi nel corridoio fluviale di 500 chilometri dall'Adriatico al lago Ceresio.

A beneficiarne più di tutti sarà l’anguilla: l’assenza di ostacoli le permetterà di completare il ciclo di vita, interrotto lungo questo tragitto sin dal 1962, e di tornare nei laghi ticinesi.

Il passaggio permette di riconnettere il reticolo idrografico che si estende per oltre 70'000 chilometri quadrati.

Per saperne di più: L'articolo integrale sul sito tvsvizzera.it

Condividi