Altri due fermi nell'inchiesta per corruzione
Altri due fermi nell'inchiesta per corruzione (© Ti-Press / Samuel Golay)

Corruzione, due altri arresti

Sale a sei il numero delle persone coinvolte e fermate per corruzione, truffa e tratta di esseri umani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Altre due persone sono state arrestate nell’ambito dell’inchiesta che martedì aveva portato al fermo di 4 persone, tra cui un funzionario e una ex dipendente dell’Ufficio della migrazione, per corruzione e tratta di esseri umani.

A seguito degli interrogatori effettuati nell’ambito dell’inchiesta, Polizia cantonale e Ministero pubblico hanno confermato il fermo di una 23enne cittadina svizzera e di un 27enne cittadino turco, entrambi residenti nel Bellinzonese.

Durante le perquisizioni sono stati sequestrati diversi fogli di carta di sicurezza e custodie di plastica per diversi tipi di permessi per stranieri. Dagli accertamenti le forze dell’ordine hanno stabilito che il materiale sequestrato è stato sottratto dalla 23enne, una ex-collaboratrice dell'Ufficio cantonale della migrazione, che l'ha poi consegnato al 27enne. Nei confronti dei due si ipotizzano i reati di furto, subordinatamente ricettazione ed infrazioni alla Legge federale sugli stranieri.

Swing

Dal Quotidiano:

Falsi permessi per migliaia di franchi

Falsi permessi per migliaia di franchi

Il Quotidiano di mercoledì 08.02.2017

Chi è il funzionario in manette

Chi è il funzionario in manette

Il Quotidiano di mercoledì 08.02.2017

Condividi