L'automezzo pesante crollato con il ponte sulla strada statale
L'automezzo pesante crollato con il ponte sulla strada statale (ANSA)

Crolla un cavalcavia, un morto

Diversi i feriti nello schianto nel Lecchese, tra loro 3 bambini, strada statale 36 chiusa in entrambi i sensi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È crollato un cavalcavia intorno alle 17.00 in provincia di Lecco, ad Annone di Brianza, e ha schiacciato alcune auto rimaste bloccate sotto la campata di cemento. Nello schianto è morto un uomo del Lecchese, mentre sono una decina le persone coinvolte. La circolazione, come confermato dalla direzione della società di gestione stradale italiana ANAS alla RSI, è completamente bloccata in entrambi i sensi. Sono intervenuti diversi mezzi di soccorso tra ambulanze e vigili del fuoco, con pure l'ausilio dell'elisoccorso.  Proprio ANAS nelle ore precedenti il crollo, avendo constatato il distacco di alcuni calcinacci dal manufatto, "ha disposto immediatamente la loro rimozione e la parzializzazione della SS36 in corrispondenza del cavalcavia".

La strada è bloccata, sia sulla strada provinciale SP 49 - al chilometro 41+100 - sulla quale è inserito il cavalcavia, sia sulla strada statale 36 del lago di Como e dello Spluga, carreggiata dove il ponte si è schiantato coinvolgendo le automobili di passaggio che provenivano da Milano.

Lecco, crollo cavalcavia

Lecco, crollo cavalcavia

TG di venerdì 28.10.2016

 

Le cause non sono note, quello che è certo è che il ponte è crollato al passaggio di un mezzo pesante contenente bobine d'acciaio guidato da un 50enne con un carico straordinario che transitava in direzione Annone-Dolzago, autorizzato al passaggio dalla Provincia di Lecco. La locale Procura ha aperto un'inchiesta. La società stradale fa sapere che, per chi proviene da nord, l'uscita obbligatoria è Erba-Como, per chi proviene da sud l'uscita è Pescate.

sdr

Condividi