Sono in corso le indagini per identificare altre persone coinvolte (Ti-Press)

Due arresti per una rissa a Locarno

Fermati due 24enni dopo la lite scoppiata in città nella notte del 3 luglio tra due fazioni opposte

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una lite ha coinvolto diverse persone di due opposte fazioni nella notte del 3 luglio in centro a Locarno. Dopo la rissa le autorità ticinesi hanno avviato degli accertamenti che hanno portato il 13 luglio all’arresto di due 24enni, uno svizzero e un croato residenti nel Locarnese, uno dei quali è già stato scarcerato.

Sono ancora in corso le indagini, coordinate dalla procuratrice pubblica Valentina Tuoni, per chiarire ragioni, dinamica e responsabilità dei fatti, così come per identificare eventuali altre persone coinvolte.

Le principali ipotesi di reato sono di lesioni gravi, subordinatamente semplici, aggressione, rissa e vie di fatto.

Come confermato dalla polizia della città di Zurigo al Blick, sul fronte opposto - nel ruolo di vittime stando agli accertamenti svolti finora, precisano le forze dell'ordine - c'erano due agenti del corpo, in Ticino nel loro tempo libero e per motivi privati, che sono rimasti feriti e hanno dovuto essere curati in ospedale.

sf
Condividi