Studenti in aula (©Ti-Press)

Educazione sotto esame

Il DECS presenta la quarta edizione della “Scuola a tutto campo”, un'analisi su più fronti dell'intero comparto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (DECS) in collaborazione con il Centro per l’innovazione e la ricerca sui sistemi educativi (DFA-SUPSI) ha presentato giovedì la quarta edizione della “Scuola a tutto campo”, la prima ad essere pubblicata con cadenza quadriennale, dopo i volumi del 2005, del 2010 e del 2015.

“Si tratta di un progetto, una pubblicazione importante, che illustra gli indicatori del sistema educativo ticinese e si prefigge di fornire una base di dati affidabili per informare l’opinione pubblica, guidare il miglioramento della scuola e sviluppare un’ampia riflessione sul settore per individuarne le priorità”, hanno ricordato le autorità.

“Il sistema ticinese nel suo complesso è un buon sistema, ma vi sono ancora delle criticità che non possono essere trascurate e sulle quali bisogna lavorare”, hanno sottolineato i rappresentanti del DECS. Proprio attraverso l’analisi di questi indicatori, che prendono in considerazione più fattori, è possibile acquisire un quadro attendibile dello stato di salute del comparto scolastico, è stato ricordato.

Per saperne di più:

- Rapporto “Scuola a tutto campo

La scuola ticinese sotto la lente

La scuola ticinese sotto la lente

Il Quotidiano di giovedì 14.03.2019

 
bin
Condividi