Si completa l'offerta già ampliata in dicembre (Ti-Press)

FFS, dal 5 aprile altre novità

Entra in vigore l'orario definitivo che completa l'offerta del trasporto regionale in Ticino dopo l'inaugurazione del tunnel del Monte Ceneri

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Collegamenti più rapidi e frequenti fra i poli del cantone: è quanto promette l'introduzione dal 5 aprile dell'orario definitivo per il traffico regionale in Ticino, che completa l'offerta già ampliata in dicembre (quando non tutti i cantieri erano conclusi).

CSI 18.00 del 31.03.2021 Ospite Claudio Zali
CSI 18.00 del 31.03.2021 Ospite Claudio Zali
 

Sono quattro le novità riassunte dalle FFS:

  • la linea RE80 fra Locarno e Chiasso - a cadenza semioraria - sarà prolungata ogni 60 minuti fino a Milano Centrale. Non sarà più in servizio la RE10
  • i TILO S10/S50, attraverso la galleria di base del Monte Ceneri, ridurranno di 15 minuti i tempi di percorrenza. I treni circoleranno ogni 30 minuti fra Como e Biasca.
  • la S10 non servirà più le fermate da Lamone-Cadempino a Rivera-Bironico, ma il collegamento sarà garantito dalla nuova S90
  • la linea S20 circolerà ogni 30 minuti fra Castione e Locarno.

Nel traffico a lunga percorrenza cambiano le partenze degli intercity da Lugano (xx.02 e xx.30) e Bellinzona (xx.18 e xx.47) e il convoglio della SOB sulla tratta panoramica del San Gottardo arriverà fino a Locarno.

 
pon
Condividi