Recuperata la refurtiva di alcune migliaia di franchi
Recuperata la refurtiva di alcune migliaia di franchi (Ti-Press)

Falsi nipoti, due arresti a Lugano

I truffatori sono stati fermati grazie alle segnalazioni di un familiare di una delle vittime e di un anziano preso di mira

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I falsi nipoti sono tornati in azione: giovedì a Lugano sono stati arrestati un 48enne e una 17enne cittadini polacchi residenti in Polonia, sospettati di aver preso di mira tre anziani della regione, a cui hanno sottratto alcune migliaia di franchi.

Fondamentale per arrivare all’arresto la segnalazione di un familiare di una delle vittime, che ha permesso di raccogliere i primi elementi per risalire alla coppia. In seguito, un altro anziano, che stava per consegnare del denaro ai truffatori, tornando a casa ha preso contatto con agenti della comunale di Lugano, permettendo poi a colleghi della cantonale di fermare i due sospettati. L'ipotesi di reato nei loro confronti è di truffa.

Stabili i furti, cambiano le truffe

Stabili i furti, cambiano le truffe

Il Quotidiano di martedì 29.03.2022

 
sf
Condividi