Lorenzo Quadri (Lega), attuale presidente della Deputazione ticinese alle Camere federali
Lorenzo Quadri (Lega), attuale presidente della Deputazione ticinese alle Camere federali (keystone)

Gas e casse malati preoccupano la Deputazione ticinese

Consiglieri nazionali e agli Stati affermano inoltre che seguiranno con attenzione le discussioni sulla regolazione delle popolazione di lupo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Aumento dei premi di cassa malati e approvvigionamento di gas: sono due dei principali temi che preoccupano la Deputazione ticinese alle Camere federali, che in una nota diramata oggi, mercoledì, sottolinea l’approvazione della mozione firmata dal suo presidente, il consigliere nazionale leghista Lorenzo Quadri, con la quale si chiede che la restituzione delle riserve in esubero degli assicurazioni – al di sopra di una determinata quota – diventi obbligatoria e non più facoltativa. Un atto parlamentare adottato ieri dal Nazionale con 147 voti contro 36 e 3 astenuti.

Ieri, lo ricordiamo, l’Ufficio federale di sanità ha comunicato che l’importo medio per l’assicurazione malattia obbligatoria crescerà mediamente del 6,6% in Svizzera, mentre in Ticino il rincaro sarà superiore alla media nazionale: il 9,2%.

 

In merito al gas, la Deputazione ricorda inoltre che il Ticino dipende unicamente dall’Italia per approvvigionarsi (non esistono gasdotti che collegano il sud con il nord delle Alpi, ndr.) e a tale proposito il deputato Marco Romano (Centro) ha depositato una mozione – sostenuta dalla Deputazione – che chiede al Consiglio federale di negoziare un accordo bilaterale di solidarietà con l’Italia, per evitare che in caso di penuria Roma chiuda i rubinetti.

Le incognite legate al gas

Le incognite legate al gas

Il Quotidiano di lunedì 26.09.2022

 

Il lupo torna centrale

Nel comunicato, inoltre, deputati e consiglieri agli Stati affermano che seguiranno con “attenzione” le discussioni in merito all’autorizzazione per la regolazione delle popolazioni di lupi, previste domani alla Camera dei Cantoni. Il tema del lupo continua infatti a far discutere a sud delle Alpi, alla luce dell’aumento delle predazioni di animali da reddito durante la stagione alpestre.

Approfondimento sul lupo

Approfondimento sul lupo

Il Quotidiano di martedì 20.09.2022

 
ATS/Red.MM
Condividi