Le denominazioni protette sono state rimosse dai siti (keystone)

Gli istituti si mettono in regola

Tre scuole hanno rimosso i termini università, ateneo e accademico dai loro siti su pressione delle autorità ticinesi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Tre dei quattro istituti recentemente richiamati in Ticino per abuso del termine universitario si sono messi in regola, o lo stanno facendo, e per l'ultimo si prospetta una segnalazione in magistratura. "Abbiamo avuto una buona risposta dalla maggior parte degli enti contattati - precisa alla RSI Elena Maria Pandolfi, direttrice aggiunta della Divisione della cultura e degli studi universitari - Per il quarto l'ultimatum scade in questi giorni e se non ci saranno contatti procederemo per vie legali".

La Ludes di Lugano, la IFASS Swiss di Chiasso e la PLN Evolution di Gravesano, sollecitati formalmente dal Dipartimento educazione cultura e sport (DECS), hanno eliminato dai loro siti internet le denominazioni protette dal regolamento cantonale, come università o ateneo.

Le autorità cantonali ricordano ai potenziali studenti di istituti non riconosciuti di chiarire sempre i termini precisi dell'offerta e rivolgersi al DECS in caso di dubbi sui corsi proposti.

CSI/sf
Condividi