Le nuove infezioni restano ai livelli più alti registrati dall'inizio della pandemia
Le nuove infezioni restano ai livelli più alti registrati dall'inizio della pandemia (tipress)

Grigioni, la situazione non migliora

Registrati altri 286 contagi in 24 ore - Negli ospedali restano ricoverate 63 persone a causa del Covid-19

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La situazione pandemica non migliora nei Grigioni: in una giornata sono state segnalate 286 nuove infezioni da coronavirus, un dato in leggero calo rispetto al picco registrato martedì ma che resta tra i più alti registrati dall'inizio della pandemia. Sono 2'371 i casi attivi nel cantone, mentre altre 1'533 persone sono in quarantena a causa di un contatto con una persona malata.

 

Dopo l'aumento dei pazienti Covid registrato ieri, la situazione negli ospedali si è stabilizzate: restano ricoverate 63 persone, con una lieve flessione dei casi gravi. Nei reparti di cure intense risultano 7 pazienti, uno in meno di martedì, di cui 5 sono sottoposti a respirazione artificiale, in calo di due.

 

Non è stato registrato nessun nuovo decesso legato al Covid-19, con bilancio stabile a 208 morti dall'inizio della pandemia.

Sempre più paesi a rischio Omicron

Sempre più paesi a rischio Omicron

TG 12:30 di martedì 30.11.2021

 
sf
Condividi