Hockey per abbattere le barriere

A Davos un’iniziativa lanciata da alcuni giocatori per integrare i giovani migranti attraverso lo sport

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Facilitare l’integrazione dei giovani migranti anche attraverso lo sport. È l’idea di un’iniziativa lanciata da alcuni giocatori di hockey su ghiaccio del Davos.

“Questi ragazzi vivono in una struttura separata, vanno a scuola separatamente. È importante che entrino in contatto con la gente. E lo sport è un’opportunità di contatto. Lo si vede con la nazionale di calcio: lo sport aiuta ad abbattere le barriere”, spiega alla RSI Jürg Grassl, coordinatore dell’Associazione “Offenes Davos”.

TG/Red.MM

Condividi