La strada del Bernina sarà allargata per fare posto a una pista ciclabile
La strada del Bernina sarà allargata per fare posto a una pista ciclabile (amministrazione cantonale dei Grigioni)

I Grigioni investono nelle strade

Il Governo ha approvato un finanziamento per poco meno di 40 milioni di franchi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I Grigioni vogliono investire quasi 40 milioni di franchi nella loro rete stradale. Il Governo ha approvato il finanziamento di lavori sulla strada del Bernina in Valposchiavo, a Vals nella Surselva e tra Ramosch e Tschlin, in Engadina Bassa.

La strada del Bernina, tra Pontresina e Poschiavo, sarà allargata completamente per far posto ad una pista ciclabile unilaterale per la salita. Si tratta del primo allargamento importante dopo quello del 1970, quando la carreggiata era stata portata a sei metri. Sono inoltre previste la ristrutturazione completa di un tratto di circa 1,7 chilometri in zona Abrüsù e una preselezione nei pressi del nuovo parcheggio pubblico di Pozzolascio. Saranno investiti poco più di 30 milioni di franchi.

La strada di Vals verrà allargata a sei metri fra la galleria artificiale Camp fino all'impianto delle fonti minerali Valser e sarà munita di marciapiede. Il tracciato attuale non risponde più ai requisiti di una strada cantonale. Dei costi complessivi di 3,5 milioni di franchi, 400'000 sono a carico del Comune di Vals per il finanziamento del marciapiede.

Il tratto che dalla diramazione della strada fra Ramosch e Tschlin porta alla località di Seraplana viene ristrutturato perché non più conforme agli standard attuali. Inoltre, viene realizzato un percorso pedonale fino alla piazzola della fermata del bus. I costi complessivi ammontano a 2,27 milioni di franchi.

 
ATS/sf
Condividi