Camion in attesa di proseguire il loro viaggio
Camion in attesa di proseguire il loro viaggio (@Archivio Ti-Press)

I camion restino nel Mendrisiotto

Simonetta Sommaruga esclude aree di sosta per i veicoli pesanti più a nord: non è la soluzione del problema

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'idea di spostare più a nord, per esempio nel Luganese, i veicoli pesanti che attualmente sostano sulla corsia di emergenza dell’A2 tra Mendrisio e Chiasso non è la soluzione adeguata. Lo ha detto la consigliera federale Simonetta Sommaruga al Nazionale rispondendo alle domande di Marco Romano (Centro/TI) che si era fatto portavoce delle preoccupazioni dei comuni del Mendrisiotto, contrari al progetto che prevede una "corsia riservata" per i camion tra Coldrerio e Balerna, in pratica un parcheggio lungo quasi 2 chilometri sul sedime autostradale.

Edizione del 06.12.2021
Edizione del 06.12.2021
 

Simonetta Sommaruga ha spiegato che una soluzione lungo la piana del Vedeggio non è opportuna poiché "andrebbe a penalizzare ulteriormente il sovraccarico di quel tratto dell'A2 e non permetterebbe di accogliere quei veicoli che accedono dagli svincoli autostradali ubicati più a sud". Inoltre "andrebbe a precludere anche il funzionamento della dogana di Stabio".

Secondo la direttrice del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni "grazie all'apertura del Centro di controllo dei veicoli pesanti di Giornico prevista per la fine del 2022 ed al costante trasferimento dei transiti dei veicoli pesanti attraverso le Alpi dalla strada alla ferrovia, il flusso di questi ultimi verso sud è destinato a diminuire". A suo avviso, "ciò ridurrà in futuro anche l'impatto ambientale nel Mendrisiotto".

La corsia per i camion che divide

La corsia per i camion che divide

Il Quotidiano di martedì 19.10.2021

 
Diem/ATS
Condividi