(keystone)

I risultati del Grigioni italiano

La deputazione risulta quasi immutata. Le reazioni di eletti e sconfitti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In Bregaglia, l'uscente Maurizio Michael (PLD) ha ottenuto la riconferma per un nuovo mandato come granconsigliere, con 331 voti. La maggioranza assoluta richiesta era di 212 suffragi. Eletto pure, ma in qualità di deputato supplente, Stefano Maurizio (PBD) con 279 preferenze.

Nel circolo di Brusio, è stato rieletto in Gran Consiglio l'uscente Dario Monigatti (PS) con 266 voti. Sconfitto invece lo sfidante Bernardo Plozza (PPDC), che ha invece conseguito 144 suffragi, a fronte di una maggioranza assoluta richiesta di 210 voti. Quale deputato supplente è stato designato l’udc Dario Cao con 174 suffragi

Alessandro Della Vedova (PPDC) è invece stato rieletto a Poschiavo, dove ha raccolto 813 voti. Ce l'ha fatta anche l'atro uscente Karl Heiz (PLD), che ha totalizzato 734 voti. Nulla da fare per lo sfidante Cassiano Luminati (Verdi liberali), che si è fermato a 339 preferenze. Il socialista Franco Zanetti con 755 voti e il liberale Fabio Zanetti con 549 preferenze sono invece stati designati deputati supplenti.

Rodolfo Fasani del PPDC (452 voti) e Mirco Rosa del PLD (629 voti) sono invece stati rieletti nel Circolo di Mesocco per un altro quadriennio in Gran consiglio. Nulla da fare per Sacha Bricalli (382 voti) e Fausto a Marca (61 voti). Diventano invece supplenti al Gran Consiglio Mauro Lombardi (385 voti) e Hans Peter Wellig (460 voti).

Nel Circolo di Roveredo non ce la fa Martino Righetti (PPDC). Al suo posto entra il socialista Manuel Atanes, che è stato scelto da 701 elettori. Ottimo risultato anche per l’indipendente Nicoletta Noi-Togni (848 voti), mentre il più votato in assoluto risulta essere Cristiano Pedrini (PBD), con 919 schede. I supplenti sono invece Luciano Pasini (PPDC), Mattia Antognini (PS) e Rosella a Marca (Indipendenti).

Per il Circolo della Calanca è invece stato riconfermato Paolo Papa (PBD) con 221 voti e il supplente Philip Lauber con 185 voti. La maggioranza assoluta richiesta era di 116 voti.

Qui di seguito i primi commenti di eletti e sconfitti, ai microfoni dei colleghi delle CSI

 

Red.MM/ARi/SP

 

 

 

 

Condividi