Giorgio Merlani
Giorgio Merlani (@TI)

I tre scenari per l'inverno

Il medico cantonale spiega cosa ci aspetta in un video e fa un appello ai ticinesi: "Ridurre numero e frequenza dei contatti!"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Cosa ci aspetta quest'inverno? Lo spiega il medico Giorgio Merlani, in un video diffuso dal cantone e che presenta tre possibili scenari sull’evoluzione epidemiologica del coronavirus in Ticino nei prossimi mesi.

 

"Ora - spiega il medico cantonale nel video - siamo su un passo, non su un picco. In aprile nella prima ondata siamo saliti e poi siamo scesi, ma ora non è uguale. La seconda ondata potrebbe annunciare tre scenari, che dipenderanno dal nostro comportamento. Il primo: una salita più arrotondata ed una discesa altrettanto lenta. Il secondo: dopo un iniziale assestamento si resta in alto e dunque non c'è un picco, ma un altipiano. Il terzo è il peggiore: prima una discesa dei contagi seguita da una terza ondata peggiore della seconda".

Il messaggio di Merlani alla popolazione è chiaro: "L'unico modo per controllare i contagi è ridurre il numero e la frequenza dei contatti tra le persone. Le misure servono, ma sono le scelte che facciamo ogni giorno a fare la differenza. Stringiamo i denti, con il nostro contributo potremo ritornare a una situazione che assomigli alla normalità".

Dati Covid preoccupanti

Dati Covid preoccupanti

Il Quotidiano di venerdì 27.11.2020

 
joe.p.
Condividi