La Foce a Lugano (Keystone)

Il Municipio chiude la Foce

Dopo le tensioni di venerdì scorso le autorità di Lugano corrono ai ripari: area sbarrata la sera da venerdì a domenica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Questo fine settimana la Foce resterà chiusa. E anzi: sarà sbarrata ogni sera, dalle 20.00, da domani, venerdì, fino a domenica sera inclusa, mentre dal weekend successivo sarà accessibile solo su prenotazione per un massimo di 200 persone. L'accesso ai due ristoranti in loco resta garantito. Lo ha deciso il Municipio di Lugano, dopo gli spiacevoli eventi che hanno caratterizzato il luogo di ritrovo sul lago lo scorso fine settimana: episodi di schiamazzo, inizi di rissa, vandalismi e molta spazzatura.

 

"Sabato sera dalle 23.00 la situazione ha avuto un inasprimento abbastanza importante e la polizia ha dovuto intervenire per degli inizi di rissa tra ragazzi", aveva spiegato il comandante della polizia comunale, Roberto Torrente alla RSI. "C'è stato un attimo di tensione. C'erano 400 ragazzi sul sedime. Ciò che non ha permesso un intervento in forza", aveva aggiunto. "I servizi urbani hanno iniziato a pulire alle 5.30. E per finire hanno impiegato più di due ore", aveva concluso Torrente.

I primi problemi alla Foce risalgono già a qualche settimana fa: troppa gente e troppa spazzatura abbandonata a fine serata. Il Municipio aveva tentato di risolvere introducendo un limite di 300 persone, vietando bottiglie e bicchieri di vetro e permettendo ai due ristoranti in loco di offrire una buvette. Servizio che però non è stato possibile mettere in pratica a causa delle nuove regole imposte dal Governo.

La Foce resta chiusa nel finesettimana

La Foce resta chiusa nel finesettimana

Il Quotidiano di giovedì 09.07.2020

 
Bleff/joe.p.
Condividi