Non è più area arancione... (©Tipress)

Il Ticino non è più area arancione

Il Belgio, confermano DFAE e Ticino Turismo, ha tolto il cantone dalla lista dei paesi a rischio: decade la quarantena

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Belgio ci ha ripensato. Il Ticino non figura più tra le aree “arancioni”. Lo comunica nel corso del pomeriggio di giovedì una breve mail inviata da Ticino Turismo. Lo scritto allude a una notizia che era circolata con insistenza nel corso della mattinata: le persone che rientrano in Belgio dopo essere state in Ticino devono mettersi in quarantena e sottoporsi al test per il Covid-19. La fonte era il sito del Ministero competente in Belgio.

Ora è giunta la precisazione di Ticino Turismo: “Teniamo ad infomare che nel pomeriggio si sono svolte proficue trattative con le stesse autorità. A seguito di queste ultime, il Ministero degli esteri belga ha subito provveduto a modificare la lista".

La notizia è stata peraltro confermata dal DFAE, che precisa di aver contattato le autorità belghe e di aver preso atto con piacere della decisione del Ministero di stralciare il cantone dalla lista. Il Ticino non figura insomma più tra le aree “arancioni”.

Red. MM/SP
Condividi