Immagine d'archivio (©Tipress)

Il cenone take away

Il Capodanno può essere salvato almeno dal take away, malgrado ai ristoranti non convenga più di tanto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Mancano poche ore alla notte di Capodanno. Ed è un veglione segnato da restrizioni di vario tipo. Per molti il cenone sarà quindi a casa. Oppure nei ristoranti degli alberghi in cui si alloggia.

I classici eventi in piazza sono annullati. Gli assembramenti sono molto limitati. Per chi intende brindare all'arrivo del 2021 restano insomma poche scelte.

Chi resterà a casa ha la possibilità di ordinare il cenone in alcuni ristoranti. Malgrado non convenga dal profilo finanziario, sono molti i ristoranti ticinesi che continuano a proporlo.

Non è però una scelta facile. E dipende da molti fattori. In città, ad esempio, il take away funziona meglio. Poi dipende dal tipo di clientela. E anche dal fatto che l'offerta era già stata sperimentata in precedenza o meno. "Spero possano avere il successo che meritano", commenta Massimo Suter, presidente di Gastroticino.

Il cenone d'asporto

Il cenone d'asporto

Il Quotidiano di giovedì 31.12.2020

 
CSI/redMM
Condividi