Una gola selvaggia con un fiume impetuoso
Una gola selvaggia con un fiume impetuoso (Myswitzerland.com)

Il "gran canyon svizzero" va vissuto

Cantone e Confederazione sostengono cura e fruibilità delle gole del Reno in Val Surselva, la cui popolarità è forte crescita

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dal Cantone dei Grigioni e dalla Confederazione giungono 705'000 franchi per sostenere l'attività dell'associazione Ruinalta, l'organizzazione che promuove e cura la fruibilità delle gole del Reno in Val Surselva.

Stando alla nota odierna del Governo retico, il finanziamento per i prossimi tre anni, garantito in parti uguali dal Cantone e dalla Confederazione, si basa sul programma "protezione della natura".

L'associazione Ruinalta ha quantificato a 1,2 milioni di franchi le spese per rendere fruibile ai turisti e alla popolazione locale questa spettacolare regione naturale del Reno Anteriore tra Versam e Flims. I costi rimanenti sono coperti dai comuni di Bonaduz, Tamins, Trin, Ilanz, Flims, Laax, Schluein, Sagogn, Safiental, dal Parco naturale del Beverin e dall'Arena tettonica Sardona, patrimonio dell'UNESCO.

La popolarità di queste gole è in continua e forte crescita. Perciò essa richiede una gestione mirata ed efficiente dei numerosi visitatori.

Covid e turismo nei Grigioni

Covid e turismo nei Grigioni

TG 20 di domenica 18.07.2021

 
ats/joe.p.
Condividi