Il monumento che commemora i militari russi caduti nel 1799 combattendo contro le truppe di Napoleone nella Gola della Schöllenen
Il monumento che commemora i militari russi caduti nel 1799 combattendo contro le truppe di Napoleone nella Gola della Schöllenen (Keystone)

Imbrattato il monumento a Suvorov

Graffiti contro la guerra e pittura blu e gialla sul memoriale - Imbrattato anche il Palazzo governativo a Altdorf

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il monumento che nella Gola della Schöllenen ricorda il passaggio dal San Gottardo del generale russo Aleksandr Suvorov alla testa di oltre 20'000 uomini è stato vandalizzato. Ignoti l'hanno imbrattato con vernice blu e gialla (i colori della bandiera ucraina) e con alcuni graffiti contro la guerra. Il danneggiamento è stato notato da una pattuglia sabato poco prima delle 19, ha reso noto la polizia cantonale urana in un comunicato diffuso dopo che lunedì mattina delle vistose scritte di colore rosso sono apparse sul Palazzo governativo a Altdorf.

 

Gli inquirenti non hanno ancora chiarito se i due fatti siano legati. Ipotizzano che contro il memoriale (una grande croce realizzata nel 1899 direttamente nella roccia per volontà dello zar) siano stati lanciati sacchetti o piccoli contenitori pieni di pittura. L'azione nel centro della capitale urana è stata invece compiuta usando dello spray da qualcuno per nulla soddisfatto dall'esito di una delle votazioni federali di domenica. Le scritte, tra le altre cose, recitano:  "Fuck Frontex" o "Gränzä kills".

Diem/ATS
Condividi