Il tendone del circo, durante una recente esibizione a Bellinzona
Il tendone del circo, durante una recente esibizione a Bellinzona (tipress)

Knie, artista rilasciato

L'uomo, arrestato domenica sera a Lugano, è tornato libero dopo l'interrogatorio a Zurigo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È stato sottoposto a interrogatorio a Zurigo, e in seguito rimesso in libertà, l'artista del circo Knie arrestato domenica scorsa a Lugano dalla polizia cantonale ticinese su ordine del Ministero pubblico IV del canton Zurigo, la sezione della procura che si occupa di delitti contro le persone, compresi i delitti sessuali, quelli contro l'integrità sessuale dei minori e i casi di violenza domestica.

Gli inquirenti non forniscono per ora dettagli circa l'identità di questa persona e sulle motivazioni del provvedimento scattato al termine dello spettacolo che ha concluso la tournée 2016 del circo.

Da parte loro i responsabili della compagnia hanno confermato che la misura ha interessato "un membro della troupe". In una nota, tuttavia, si sottolinea che a loro conoscenza "non esiste un nesso fra l'arresto e il circo Knie".

Red.MM/ARi

Dal Quotidiano:

Turnè finita in manette per il clown del Knie

Turnè finita in manette per il clown del Knie

Il Quotidiano di martedì 22.11.2016

 

Condividi