Il primo dei tre centri che verranno creati in Svizzera
Il primo dei tre centri che verranno creati in Svizzera (archivio tipress)

La Posta investe a Cadenazzo

Confermata la costruzione di un nuovo centro pacchi regionale entro la fine del 2019: "Cresce il commercio online"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il primo dei tre nuovi centri pacchi regionali sorgerà entro la fine del 2019 a Cadenazzo, accanto all’area dell’attuale base di distribuzione. La Posta ha confermato oggi, giovedì, il proprio impegno in questo senso, investendo per la creazione di queste strutture (le altre due saranno ubicate a Untervaz, nei Grigioni, e Vétroz, Vallese) circa 150 milioni di franchi.

In futuro, si legge in un comunicato, la lavorazione pacchi avverrà direttamente in Ticino, “riducendo pertanto i tragitti di trasporto e accelerando il trattamento degli invii”. La capacità di spartizione sarà di 8'000 colli all’ora.

Un investimento che non si giustifica solo dal punto di vista logistico, ma anche dalla crescita del commercio online.  “Anche per motivi ambientali, è sensato che i pacchi destinati al Ticino rimangano in Ticino” anziché essere trasportati prima a nord delle Alpi, ha dichiarato la direttrice Susanne Ruoff.

ludoC

Il nuovo centro pacchi

Il nuovo centro pacchi

Il Quotidiano di giovedì 26.04.2018

Condividi