Meglio pagarla in franchi o con la carta di credito!
Meglio pagarla in franchi o con la carta di credito! (keystone)

La cresta sulla vignetta

Chi la paga in contanti in valuta estera deve sborsare il 10% in più

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Quando si arriva in dogana con l'intenzione di comprare la vignetta autostradale e si vuole evitare la coda all'ufficio competente, la si può acquistare in contanti da una signora che si trova all'esterno dell'edificio, pagando 45 euro e ricevendo un resto di 2,75 franchi"; questa è solo una delle tante testimonianze giuntaci dagli automobilisti stranieri in viaggio verso la Svizzera. Fatti i debiti calcoli risulta che chi paga in contanti in euro sborsa quasi 4 euro in più rispetto a chi paga in franchi o con con la carta di credito. Spesso chi riesce ad accorgersi di questa differenza aspetta pazientemente in colonna pagando 38,20 euro.

Il prezzo è fissato dall'amministrazione federale delle dogane, la quale applica un cambio che varia periodicamente. Applicare il cambio del giorno risulterebbe infatti troppo complicato, ma optare per un tasso che permette di guadagnare circa 4 franchi per ogni vignetta venduta, sembra fuori luogo. Il margine, inoltre, cresce se il malcapitato automobilista di passaggio non ha in tasca esattamente 45 euro: pagando, ad esempio, con una banconota da 50 euro il guadagno della Confederazione è ancora maggiore.

Pare quindi lecito, a questo punto, domandarsi se la Confederazione faccia la cresta sulla vignetta autostradale.

CSI/CaL

Condividi