I genitori preferiscono le lezioni in classe (keystone)

La scuola a distanza cambia con l'età

Presentati i risultati dell'inchiesta della Direzione dell'istituto scolastico di Coira

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le lezioni a distanza hanno funzionato bene, ma sono più indicate per gli studenti più grandi. È quanto emerge dall'indagine della Direzione dell'istituto scolastico di Coira per valutare pregi e punti deboli dell'insegnamento da casa durante il periodo del lockdown.

Gli allievi di asilo ed elementari hanno maggior bisogno del contatto con i compagni e gli insegnanti. Secondo quanto emerso dalle risposte dei genitori la presenza in classe motiva di più i figli allo studio rispetto all'apprendimento da casa, anche se qualche studente ha apprezzato la tranquillità e l'indipendenza tra le mura domestiche.

I genitori degli allievi delle medie non hanno invece notato una grande differenza tra la motivazione dimostrata a scuola o studiando in remoto. Una sostanziale equivalenza che si spiega con una maggiore dimestichezza con i mezzi informatici e una maggiore capacità di gestire autonomamente i compiti assegnati.

Su una cosa tutti i genitori sono d'accordo: preferiscono le normali lezioni in classe.

GrigioniSera / sf
Condividi