La linea storica del Gottardo
La linea storica del Gottardo (keystone)

La vecchia linea resta alle FFS

Dopo l'apertura della galleria di base l'ex regia continuerà l'esercizio ferroviario del San Gottardo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Negli scorsi giorni, alla luce della prossima apertura della galleria di base del San Gottardo, sono finite sotto i riflettori molteplici proposte per l’utilizzo della vecchia linea ferroviaria del San Gottardo. Venerdì le FFS hanno dissipato ogni dubbio sul futuro dell’attuale percorso ferrato Nord-Sud. L’ex regia non ha nessuna intenzione di rinunciare all’esercizio della vecchia linea e la stessa non verrà impiegata per altri scopi se non quello di consentire ai viaggiatori di godersi un’esperienza ferroviaria unica nel suo genere.

L’offerta FFS sarà, secondo un portavoce dell’azienda, interessante dal punto di vista turistico e anche da quello economico. Circoleranno infatti con cadenza oraria da treni Interregio e da diversi convogli turistici.

Le FFS intendono inoltre continuare a garantire anche sul vecchio tracciato le corrispondenze con la nuova linea e con il traffico internazionale. Verosimile, anche se non ancora del tutto confermato, l’utilizzo dell’attuale linea ferrata per la crescita dell’offerta di trasporto regionale. Un'eventualità tutta da discutere anche con i cantoni Uri e Ticino (per questioni di finanziamento) dopo il 2017.

Red.MM/ATS/Swing

 

Condividi