L'assistente digitale è realtà

Operativa a Lugano la nuova figura che aiuta i cittadini a districarsi nell'offerta di servizi in rete

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In Ticino lunedì è nata una nuova figura professionale: si chiama assistente digitale. Aiuta i residenti a Lugano a conoscere la comunicazione in rete, ad approfittare della digitalizzazione e a districarsi tra la miriade di servizi proposti online dal comune tramite il suo sito e tramite la sua applicazione. Ma pure, ad esempio, a compilare il sondaggio LOSAI sulla sicurezza promosso dalla polizia.

La prima persona a potersi fregiare del titolo di assistente digitale è la giovane Ana Lopes.

Per il momento la sua figura è stata introdotta a titolo sperimentale dal Municipio. Per chiederne l'intervento occorre recarsi al Puntocittà in Via della Posta 8 dove sarà possibile ottenerne la consulenza tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 7.30/8.00 alle 12 e dalle 13.30 alle 17/17.30.

Dopo una prima fase di test, si valuterà se incrementare l'offerta e estenderla anche in altri luoghi poiché, da un lato, la città e, dall'altro, per muoversi in rete non servono installazioni fisse, bastano uno smartphone o un tablet.

 
Diem/CSI
Condividi