Sabine (o Ciara come la chiamano in Romandia) a Ginevra si fa sentire (Keystone)

Le Alpi bloccano Sabine

Il meteorologo Marco Gaia esclude che la tempesta invernale possa provocare danni nella Svizzera meridionale - Martedì giornata primaverile

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Nel caso di tempeste invernali il Ticino beneficia della protezione delle Alpi quindi non ne sentiamo molto gli effetti. Abbiamo dei venti abbastanza forti nella zona lungo la catena principale, però non si tratta di niente di particolare. In Ticino possiamo escludere ogni impatto veramente esagerato".

Marco Gaia
Marco Gaia (MeteoSvizzera)

Le rassicurazioni sugli effetti al Sud delle Alpi della tempesta Sabine (come è stata battezzata in Germania) o Ciara (secondo la denominazione decisa in Gran Bretagna ed adottata anche in Francia), che sta creando non pochi problemi e apprensioni nell’Europa settentrionale, giungono dal responsabile del Centro regionale sud di MeteoSvizzera Marco Gaia.

 

Al Sud delle Alpi non c’è quindi da temere. Anzi. Probabilmente la tempesta avrà un effetto benefico per chi non ama il freddo. Sabine si esaurirà nella giornata di martedì e dovrebbe garantire condizioni quasi primaverili in Ticino e nelle vallate del Grigionitaliano.

"Domani, martedì, avremo una situazione favonica con un moderato vento da nord che scenderà fino a basse quote portando le temperature a risalire attorno ai 17 gradi" anticipa Marco Gaia, secondo il quale non stiamo assistendo a un moltiplicarsi di tempeste invernali. E ciò anche se in breve tempo la Svizzera settentrionale è stata spazzata da Lolita il 28 gennaio, da Petra il 4 febbraio e ora da Sabine.

"Non è qualcosa di insolito – spiega il meteorologo -. Le tempeste invernali sono fenomeni tipici durante il periodo invernale. Avvengono con una certa frequenza che però è abbastanza irregolare. Ci sono periodi in cui abbiamo due, tre, quattro tempeste in poche settimane e, poi, dei lunghi mesi, magari anche un paio d’anni, senza più essere toccati da questo genere di fenomeno".

Sempre informati sul sito Meteo RSI

RG 07.00 del 10.02.2020 La diretta di Andrea Ostinelli
RG 07.00 del 10.02.2020 La diretta di Andrea Ostinelli

Diem/RG
Condividi