Libertà di poter scegliere
Libertà di poter scegliere (©Keystone)

Lingue, Pro Grigioni ricorre

L'insegnamento di un solo idioma straniero alle elementari arriva fino al Tribunale federale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Pro Grigioni Italiano ha inoltrato un ricorso al Tribunale federale, dopo che il Tribunale amministrativo retico aveva rimesso in carreggiata l’iniziativa popolare “Per una sola lingua straniera nella scuola elementare”, sconfessando il Parlamento che l’aveva dichiarata nulla perché contraria alla costituzione cantonale e alle leggi federali.

L’associazione ritiene che l’iniziativa violi in maniera “grave e manifesta” il principio dell’equivalenza delle lingue cantonali sancito dalla carta costituzionale retica.

L’iniziativa chiede che nelle valli grigionitaliane e nella regione romancia si insegni il tedesco come lingua straniera; l’inglese invece nella parte germanofona.

ab

Condividi