Lodrino, si cerca un canyonista

Sono riprese le ricerche dell'uomo che ieri era impegnato nella discesa del torrente della Valle di Lodrino e di cui si sono perse le tracce

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono riprese stamane le ricerche dell'uomo che nel tardo pomeriggio di ieri era impegnato nella discesa del torrente della Valle di Lodrino e di cui si sono perse le tracce.

RG 7.00 del 19.06.2020 - Lodrino, si cerca un canyonista
RG 7.00 del 19.06.2020 - Lodrino, si cerca un canyonista
 

Il canyonista - membro di un gruppo di 9 persone provenienti dalla Lituania - è stato dato per disperso intorno alle 18.30. Si sa che le gole del torrente della Valle di Lodrino - siamo sulla sponda destra del fiume Ticino - sono particolarmente impegnative, a detta di chi pratica il canyoning. Il gruppo di lituani è partito nel pomeriggio per una discesa organizzata. Dunque, affrontando le gole per arrivare a valle, uno dei nove componenti del gruppo ha perso il contatto con il resto dei canyionisti. Da quel momento di lui non si hanno più notizie.

L'allarme è scattato subito, ma le gole della valle sono particolarmente impervie e anche per la Rega e per gli esperti del soccorso alpino è difficile raggiungere alcuni punti.

 

Il canyoning è piuttosto diffuso in Riviera: a Cresciano (dove ricordiamo che nel 2107 si era sfiorata la tragedia per l'improvviso innalzamento delle acque del torrente) a Iragna (dove l'anno scorso si è infortunato un turista americano) e a Lodrino si pratica regolarmente questa attività.

L'incidente più grave è però avvenuto nel 2017 a Gordevio dove due esperti canyionisti avevano perso la vita.

Incidente nel canyon

Incidente nel canyon

TG 12:30 di venerdì 19.06.2020

 
CSI/Red.MM
Condividi