(tipress)

Lotta agli organismi invasori

La strategia contro piante e animali esotici è stata approvata dal Consiglio di Stato. Chiesto un credito di 4 milioni e una modifica di legge

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La nuova strategia cantonale contro gli organismi alloctoni e invasivi (un documento sviluppato da un apposito gruppo di lavoro) è stata approvata dal Consiglio di Stato. Per la sua realizzazione è stato richiesto al Parlamento un credito quadro di 4'000'000 di franchi e una modifica della Legge cantonale di applicazione della Legge federale sulla protezione dell’ambiente.

Piante e animali esotici possono arrecare danni alla biodiversità indigena, alle infrastrutture, all'economia e alla salute di umani e animali. La loro presenza in Ticino è aumentata negli ultimi anni: tra le cause c'è l’accresciuta mobilità delle persone, l'aumento del trasporto merci a lunga distanza e i cambiamenti climatici.

Dopo la pubblicazione nel 2016 di una strategia nazionale sugli organismi esotici da parte dell’Ufficio federale dell’ambiente, anche il Cantone Ticino si è dotato di una strategia cantonale, sviluppata dagli esperti del Gruppo di Lavoro Organismi Alloctoni Invasivi attivo dal 2009.

Bleff
Condividi