Accertata presenza di 5 lupi (2 adulti presumibilmente accompagnati da 3 giovani dell’anno nati in primavera) (archivio keystone)

Lupo, nuova coppia in riproduzione

L’Ufficio della caccia e della pesca ticinese ha rilevato la nuova muta fra l’alta Valle Onsernone, l’alta Vergeletto e la vicina zona italiana - IL VIDEO

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il lupo si è riprodotto fra l’alta Valle Onsernone, l’alta Valle di Vergeletto e la vicina zona confinante italiana. Lo comunica giovedì mattina l’Ufficio caccia e pesca ticinese (UCP), che ha accertato la presenza di una coppia di canidi. In questo comprensorio animali singoli sono da tempo segnalati, ma è la prima volta che in zona si accerta la presenza di più esemplari insieme.

 

Dopo le recenti segnalazioni ricevute dalla provincia Verbano-Cusio-Ossola, nella notte di sabato 27 novembre 2021, in alta Valle Onsernone è stata raccolta la testimonianza video della presenza di 5 lupi (2 adulti presumibilmente accompagnati da 3 giovani dell’anno nati in primavera).

Nel corso dell’estate 2021 nell’area della nuova muta sono avvenute alcune predazioni, di cui una sola su territorio ticinese l’8 settembre in zona Alpe Sfille, quando sono state 6 capre predate, ma le analisi del materiale genetico a disposizione non permettono di ricondurre con certezza questo attacco alla nuova muta.

La coppia di predatori (probabilmente il maschio M149, presente almeno dal 2020 in zona e la femmina F93 presente almeno dal 2021) è la seconda che si è riprodotta e avvistata su suolo ticinese dopo quella che per 4 anni ha generato la prole in alta Valle Morobbia (dal 2015 al 2018). Questa era composta dal maschio M47 (geneticamente tracciato dal 2014) e dalla femmina F08 (geneticamente tracciata dal 2012 e morta per cause naturali nel 2018). Ad oggi in Valle Morobbia la riproduzione non è certificata, e nel corso del 2021 sono stati osservati regolarmente due lupi adulti, talvolta accompagnati da un subadulto, ma senza la presenza dei piccoli dell’anno.

"Per quanto concerne gli attacchi sul territorio cantonale verso gli animali da reddito e da ricondurre ai lupi, nel 2021 abbiamo constatato la metà dei casi rispetto al 2020 e più precisamente ne sono stati accertati una decina per un totale di circa 40 capi predati, spesso risultati non protetti" scrive l'UCP. .

Grigioni Sera del 15.11.2021 Lupo a Disentis
Grigioni Sera del 15.11.2021 Lupo a Disentis
 
dielle
Condividi