Maltempo, si contano i danni

Allagamenti nel Varesotto, sfollate alcune famiglie - Nuovi temporali in serata nel Sottoceneri, dove vige l'allarme per possibili piene

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È il giorno della conta dei danni a Lavena Ponte Tresa e in altre località del Varesotto vicine al confine. La pioggia di domenica, che anche in Ticino ha ingrossato i fiumi e provocato l'interruzione temporanea delle circolazione su diverse strade in particolare del Malcantone, ha allagato vie e numerose abitazioni. Cinque famiglie sono state sfollate a Marchirolo e una, rimasta bloccata in casa, è stata tratta in salvo dai soccorritori acquatici, rendono noto i vigili del fuoco.

 

"Nell’arco di 25 minuti sono esondati il fiume Dovrana e i torrenti Nolina, Raina, Nariano, Pianazzo, Viso e Nordent. Sono stati allagati i centri di Ponte Tresa e Lavena e invase pesantemente dal fango le vie Nolina, Ardena, Pianazzo, Prada, Magnolie. Molte le abitazioni sono state allagate con ingenti danni", ha scritto su Facebook il sindaco Massimo Mastromarino, annunciando il proseguimento nella notte dei lavori più urgenti.

 

"È un colpo pesante per la nostra comunità, un’altra prova dopo tutte le limitazioni derivate dalla pandemia. Ma ce la faremo. Anche questa volta. Grazie alla caparbietà di tutti noi, della nostra gente", conclude Mastromarino.

Disagi e allagamenti in Ticino

Disagi e allagamenti in Ticino

Il Quotidiano di domenica 07.06.2020

Una palazzina è stata evacuata anche in Ticino, in Via al Boschetto a Paradiso. Ma fortunatamente "non ci sono ulteriori situazioni critiche a noi conosciute" precisa il geologo cantonale Andrea Pedrazzini, della sezione Forestale.

L'acqua ha creato le maggiori preoccupazioni soprattutto nel fiume Cassarate, dove "si sta lavorando per sgomberare le camere che si riempiono del materiale trasportato dai corsi d'acqua", aggiunge Andrea Salvetti del Ufficio corsi d'acqua del Dipartimento del territorio. "È necessario ristabilirne l'efficienza immediatamente soprattutto in vista dell'allerta di stanotte, quando sono previsti altri temporali violenti nel Sottoceneri, che ci preoccupano un po'".

Attesa ancora acqua

Le previsione meteorologiche per lunedì non sono infatti delle migliori: MeteoSvizzera annuncia in serata temporali localmente intensi sul Sottoceneri, dove un allarme di grado 4 (pericolo forte) su una scala di 5 è stato diramato per il pericolo di possibili piene per piccoli e medi corsi d'acqua. La polizia cantonale dal canto suo mette in guardia la popolazione, invitandola, in serata e nella notte, a utilizzare il veicolo privato solo se necessario,  non sostare in prossimità dei corsi d'acqua o sui ponti, a prestare attenzione ai sottopassi e ad altri possibili punti di accumulo dell'acqua e infine a prestare attenzione al pericolo di scoscendimenti e di caduta di alberi.

Allerta maltempo

Allerta maltempo

Il Quotidiano di lunedì 08.06.2020

 
pon/Bleff
Condividi