Mendrisio, polizia in subbuglio

Il Municipio ha aperto numerose indagini e avviato una consulenza esterna per risolvere il malessere emerso all'interno del Corpo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Municipio di Mendrisio ha aperto una quindicina di indagini che riguardano il Corpo di polizia comunale. Lo ha reso noto giovedì La Regione, precisando che sotto la lente vi sarebbero i comportamenti di un ufficiale e di alcuni agenti.

Il quotidiano evoca una situazione di malessere generale, che “include” un licenziamento in tronco verificatosi all’inizio di ottobre e una dipendente che è andata in malattia a causa di una circostanza paragonabile ad “un’aggressione verbale”, oltre alle inchieste amministrative aperte nei confronti di alcuni poliziotti in uniforme.

L’Esecutivo reagisce e ha previsto allo scopo una consulenza esterna. Il capodicastero Sicurezza pubblica Samuel Maffi ha spiegato che lui stesso negli ultimi anni, insieme al Municipio, ha aperto varie inchieste per violazioni dei doveri di servizio. Maffi ha precisato che le indagini aperte hanno portato a sanzioni amministrative, “nella maggior parte dei casi cresciute in giudicato”, ma la fiducia dei municipali nella polcomunale non è intaccata.

Mendrisio, c'è tensione in Polizia

Mendrisio, c'è tensione in Polizia

Il Quotidiano di giovedì 17.10.2019

 
EnCa
Condividi