Lunedì sera in stazione
Lunedì sera in stazione (tipress)

Molino, aria di sgombero

La manifestazione di lunedì sera in stazione a Lugano questo giovedì riaccenderà le discussioni in Municipio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si è normalizzata verso le 20.30 la situazione alla Stazione di Lugano dove lunedì sera, a partire dalle 18 circa, si è svolta una manifestazione non autorizzata contro "patriarcato, razzismo e islamofobia". Una sessantina di persone, diverse a volto coperto, si sono scontrate con la polizia intervenuta in tenuta antisommossa.

Uno dei volantini affisso in zona stazione era firmato Centro sociale autogestito il Molino. Tutti i manifestanti sono stati controllati e in seguito rilasciati e la loro posizione è al vaglio degli inquirenti. Una vicenda, come si evince anche dalle dichiarazioni di vari Municipali di Lugano a diversi organi di stampa, che questo giovedì  riaccenderà le discussioni in seno all’Esecutivo sul futuro del Molino e sulla richiesta di sgombero immediato. Richiesta che finora non aveva ottenuto una maggioranza, ma negli ultimi mesi le posizioni sembrano essere cambiate.

 
RG/ludoC
Condividi