Nucleo di Astano (©Ti-Press)

Moltiplicatore di Astano al 130%

Lo ha deciso il Consiglio di Stato ticinese, annullando la risoluzione dell'Assemblea comunale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Consiglio di Stato ticinese ha fissato d’ufficio il moltiplicatore d’imposta di Astano al 130%, per il 2019. In una nota diramata lunedì, il Governo sottolinea che “questa decisione annulla di fatto la risoluzione dell’Assemblea comunale del 27 maggio, che si era invece espressa a favore di un tasso al 100%”.

L’intervento di Bellinzona, viene sottolineato nella nota, “si è reso necessario in ragione del mancato rispetto della Legge organica comunale da parte dei rappresentanti del comune e per evitare il dissesto finanziario di una realtà in evidente difficoltà”.

Astano versa in una situazione finanziariamente critica, frutto di una serie di disavanzi che lo hanno portato a erodere l'intero capitale proprio. In base a quanto stabilito dalle norme in vigore, il Legislativo avrebbe dovuto adeguare di conseguenza il moltiplicatore. Non avendo dato seguito a questo obbligo, è toccato al cantone decidere. Cantone che sprona nuovamente la realtà malcantonese a valutare "un processo di aggregazione" per risolvere un problema di natura "strutturale". Astano, di fatto, diventa il primo comune ticinese con un moltiplicatore d'imposta superiore al 100%.

Moltiplicatore d'ufficio per Astano

Moltiplicatore d'ufficio per Astano

Il Quotidiano di lunedì 16.09.2019

 
 
bin
Condividi