Il lupo è stato scagionato dalle analisi effettuate presso il Laboratorio di biologia della conservazione di Losanna (Keystone)

Non fu il lupo ad aggredire

Gli esami hanno confermato che la capra ferita lo scorso giugno sull'Alpe di Rompiago fu assalita da un cane

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La capra ferita lo scorso giugno sull’Alpe di Rompiago non è stata aggredita da un lupo. Lo ha confermato il Dipartimento del territorio in una nota diffusa martedì.

Le analisi effettuate presso il Laboratorio di biologia della conservazione di Losanna, sul campione genetico dell’animale ferito raccolto dai funzionari dell’Ufficio della caccia e della pesca (UCP) nel Comune di Capriasca, hanno hanno permesso di stabilire che l’animale è stato ferito da un cane.

Nella mattinata odierna, i funzionari dell’UCP hanno informato il proprietario dell’ovino dei risultati scaturiti dall’esame genetico.

Non il lupo, ma un cane

Non il lupo, ma un cane

Il Quotidiano di martedì 17.07.2018

 
AnP
Condividi