Occupato l'ex Vanoni, sgomberato il Macello

Dopo la manifestazione pacifica in centro i molinari si sono incamminati verso Via Simen dove alle 18.30 hanno occupato temporaneamente uno stabile inutilizzato. La polizia di conseguenza alle 20.30 è intervenuta al Macello

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo la manifestazione pacifica di oggi in Piazza Manzoni e Piazza Riforma circa 300 molinari si sono incamminati dal lungolago in direzione dell’ex Macello. Il corteo ha poi però deviato verso Via Simen, dove verso le 18.30 diversi manifestanti hanno occupato lo stabile ex Istituto Vanoni, attualmente inutilizzato.

La polizia all'ex Istituto Vanoni
La polizia all'ex Istituto Vanoni (RSI)

"L'idea - ci ha detto uno dei manifestanti dall'interno dello stabile - non era di occuparlo in maniera definitiva, ma solo di fare un'azione dimostrativa". I manifestanti hanno poi lasciato lo stabile. All'esterno dell'ex Istituto Vanoni nel frattempo erano giunti diversi furgoncini della polizia, con rinforzi d'Oltralpe. Diversi i manifestanti che sono rimasti sul posto per ore, nelle vie circostanti.

Ed in seguito a questa occupazione il Municipio di Lugano ha deciso di sgomberare il Macello, con un blitz avvenuto verso le 20.30.

 
 
 
Manifestazione per l'autogestione a Lugano

Manifestazione per l'autogestione a Lugano

Il Quotidiano di sabato 29.05.2021

joe.p.
Condividi