Ottimi risultati a Soazza

Il progetto di tutela dei castagni tra quelli di maggiore successo sostenuti dal Fondo svizzero per il paesaggio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il progetto di tutela delle selve castanili di Soazza figura tra le realizzazioni di maggiore successo tra tutte quelle sostenute dal Fondo svizzero del paesaggio nato in occasione del 700esimo della Confederazione. Lo si apprende dal bollettino dell'ente che ha valutato l'efficacia di quanto fatto nel corso dei suoi primi 25 anni d'attività durante i quali ha sostenuto 2'500 iniziative locali con 145 milioni di franchi.

Il caso del comune mesolcinese dove si trovano ben 26 castagni monumentali con una circonferenza di almeno 7 metri (un record nella Svizzera italiana) viene messo in evidenza poiché è tra quelli che hanno garantito l'ottenimento di risultati durevoli grazie alla costituzione della fondazione Paesaggio Mónt Grand promossa dall'ingegnere forestale Luca Plozza.

 

Il recupero delle selve è stato accompagnato dalla ristrutturazione di 3 rustici per ospitare i gruppi di volontari interessati ad affiancare i proprietari nella gestione. Il centro di Nosal-Rolet si è subito rivelato un successo e quest'anno già a marzo era completamente riservato.

ATS/Diem
Condividi