Panchine in cerca di adozione

Comincia giovedì un'insolita iniziativa promossa dall'associazione "Donne della terra"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo la mega panchina di Caslano... sul Ceresio sono apparse 19 panchine decorate da pittori, scultori e poeti. Stiamo parlando delle panchine che sono state presentate giovedì sul lungolago a Magliaso e che sono al centro di una singolare iniziativa denominata “Adotta una panchina”.

Ideata dall’associazione “Donne della terra” vuole sensibilizzare sui progetti da lei promossi senza fini di lucro a favore di donne e famiglie che possono trovarsi in difficoltà o vivere momenti di disagio. Tutto il ricavato delle “adozioni” verrà investito in questo ambito.

Le panchine resteranno decorate per almeno 6 mesi e alcune sono già state adottate da imprese e privati. Ve ne sono ancora alcune libere. Per la sottoscrizione di una delle panchine libere, basta inviare una e-mail al’indirizzo: info@donnedellaterra.ch;

Il progetto sul sito donnedellaterra.ch

Red.MM/SP
Condividi