Pierluigi Rossi è stato sindaco di Mendrisio dal 1972 al 1993
Pierluigi Rossi è stato sindaco di Mendrisio dal 1972 al 1993 (©Ti-Press/S.Golay)

Pierluigi Rossi è morto

È stato sindaco di Mendrisio dal 1972 al 1993 e vicepresidente del PPD. I funerali si svolgeranno sabato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'avvocato Pierluigi Rossi è morto giovedì mattina. È stato sindaco di Mendrisio (prima di Carlo Croci) per oltre vent'anni, dal 1972 al 1993, quando lasciò la carica. Aveva 82 anni ed è stato presidente del club di calcio locale (la Mendrisiostar) e di molte altre associazioni. I funerali si svolgeranno sabato.

Aveva iniziato la sua carriera politica negli anni Sessanta come consigliere comunale di Lugano, città dove si trasferì da Mendrisio già nel 1940 per terminare gli studi ginnasiali e liceali, proseguendo la formazione accademica all'università di Friburgo e conseguendo la licenza in diritto (dal 1965 era titolare di uno studio legale e notarile a Mendrisio). Poi fu deputato in Gran Consiglio dal 1967 al 1971, parallelamente all'attività di consigliere comunale a Mendrisio; dal 1970 al 1972 ne divenne vice, per poi passare alla poltrona di sindaco nel nuovo mandato.

Dal 1981 al 1988, inoltre, è stato vicepresidente cantonale del Partito popolare democratico. "Negli ultimi anni si era trasferito nel Malcantone, a Breno, ma quasi ogni giorno tornava dai suoi amici a Mendrisio", riporta il sito liberatv.ch.

px

Dal Quotidiano:

Condividi