Il centro socio-assistenziale
Il centro socio-assistenziale "La Sosta" di Massagno, uno dei punti di riferimento della zona (© Ti-Press / Gabriele Putzu)

Porte aperte ai centri diurni

I cittadini hanno potuto visitare venerdì i 14 centri socio-assistenziali del Ticino dedicati alle persone anziane

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I centri socio-assistenziali, ritrovi diurni per persone anziane, sono sempre più frequentati e propongono attività ad anziani ancora autosufficienti. Per molti sono un'oasi di serenità e un antidoto contro solitudine e depressione.

In Ticino i centri dedicati sono 14, il cantone vi investe circa mezzo milione di franchi e gli utenti sono moltissimi: 9'000 le presenze registrate e oltre 400 gli utenti seguiti da vicino. Per conoscere meglio questa realtà, i cittadini hanno potuto approfittare venerdì di una giornata delle porte aperte e visitare le strutture che aiutano a far riallacciare i contatti sociali, un obiettivo primario per la popolazione anziana, sempre più numerosa in Ticino. E se inizialmente i centri erano unicamente ricreativi, con la riorganizzazione avviata nel 2011, il Dipartimento della sanità e socialità vi ha introdotto personale formato.

CSI/Quot/M. Ang.

Visita ai centri socio-assistenziali

Visita ai centri socio-assistenziali

Il Quotidiano di venerdì 20.04.2018

Condividi