Immagine d'archivio (©Tipress)

Presunto spacciatore in carcere

Arrestato un 33enne martedì a Lumino. La perquisizione dei locali dove soggiornava ha permesso di rinvenire una rilevante quantità di eroina

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un cittadino albanese 33enne residente all’estero è stato arrestato martedì a Lumino. La successiva perquisizione dei locali dove soggiornava ha dato modo di rinvenire svariate centinaia di grammi di eroina, di sostanze da taglio e di alcune migliaia di franchi.

Lo comunicano mercoledì il Ministero pubblico, la polizia cantonale e la polizia di Bellinzona, precisando che l’uomo è sospettato di aver spacciato un importante quantitativo di droga a consumatori locali.

L'ipotesi di reato nei suoi riguardi è quella di infrazione aggravata, subordinatamente semplice, alla Legge federale sugli stupefacenti. L'inchiesta è coordinata dal procuratore pubblico capo Arturo Garzoni.

EnCa
Condividi